My shiny Xmas List

Caro Babbo Natale, siccome mio figlio ha la varicella e soprattutto ha – dettaglio non trascurabile- solo tre anni e mezzo, è un po’ difficile che si metta giù di buzzo buono a scriverti la letterozza. Che non sa proprio scrivere, il nano. E allora ci penso io dai, che altrimenti poi ti senti trascurato […]

Ode alla lentezza

Giovedì scorso la mia amica mi ha portata con sè a provare una lezione di yoga. Ci sono andata con una grandissima curiosità, dote che mi contraddistingue da sempre, ed ho volutamente lasciato la mia capacità di osservare le persone e il mio spirito critico a casa. E ho fatto bene. Anzi, mi ha fatto […]

considerazioni sull’amore, in un gelato sabato pomeriggio

Ieri sera sono andata a letto alle nove. Io, sì. Del tipo che mentre stavo facendomi cullare da quella dolcissima sensazione di abbandono che si prova nel dormiveglia sentivo che mio figlio, nella sua stanza, ancora si trastullava nel suo lettino con i suoi pupazzi. Sì, è successo. Io, che da quando ho quattordici anni […]

My Dutch Diaries

Le soddisfazioni possono essere tante, in una vita. Ad esempio, partire da Bologna con la neve che viene giù a badilate ed arrivare a Schiphol con un sole che spacca il culo ai passeri. Poi c’era il vento a forza mille, ma che ci vuoi fare, in Olanda capita. Un’altra può essere quella di vedere […]

Pensieri random

Io a volte vorrei essere una cazzo di mosca. Mica per niente, ma vorrei poter volare e andare al piano di sopra per capire come diamine fanno a fare così casino gli umanoidi che lo abitano. No perché non sei un essere umano, se riesci a fare così tanta cagnara pur avando passato i sessanta […]

brevi dal regno dei ghiacci

La situazione è abbastanza merdosa qua in Romagna, si sa. Gambe di neve, ghiaccio, paesi senza luce e acqua. Insomma, un casino e per fortuna qui da noi, nel riminese, è andata abbastanza bene. La merda quella vera è tra Forlì e Cesena e se possibile nelle Marche stanno messi ancora peggio. Quindi ci sta […]

di freddo, ovvietà e calci in culo

Okkei, è un dato di fatto, siamo sommersi dalla neve. Fino a ieri Rimini e Riccione erano rimasti l’unica isola felice in una Romagna completamente imbiancata. Io e Chef avevamo tirato un bel sospirone di sollievo ieri sera, convintissimi di aver scampato i giorni più critici. E invece. Stamattina, all’inizio blandamente, poi sempre più intensamente, […]

Thirteen

Oggi mi sento un po’ vecchia. Sì, lo so che ho solo 29 anni e che sono un’ingrata a scrivere così. Non ho detto che lo sono infatti, ma che mi ci sento, che è diverso. Mio nipote  oggi compie tredici anni. Sì, tredici. La stessa età che c’è tra me e Sorella e quasi […]

embé…

Proprio quando credevi che il peggio fosse passato, quando il naso di tuo figlio aveva smesso di voler a tutti i costi assomigliare a un rubinetto aperto, quando anche il tuo uomo si era rimesso in posizione eretta, quando il weekend si prospettava freddo ma molto soleggiato e terso ecco che sei tu ad ammalarti. […]

God bless the XBox 360…

Non è che sia partito proprio in discesa, questo 2012. Cioè, io non potrei nemmeno lamentarmi, dato che ho smaltito alla grandissima i postumi del 31 e riesco a gestire Titu che è sempre più scatenato e frustrato dal fatto che siamo chiusi in casa da due settimane – e la suddetta casa è micronana […]