Bambini col subwoofer

Sala d’aspetto del pediatra, in un qualsiasi giorno d’autunno: quando arrivi senza appuntamento è un po’ come quando vai a fare una raccomandata urgentissima alla posta il giorno di ritiro della pensione. Ti fai un bel nome del padre e speri nel miracolo, che ovviamente non arriva. Io e il piccoletto arriviamo in un orario […]

Specchio riflesso.

Che le mamme italiane siano delle ansiose senza precedenti è un dato di fatto e non occorre ribadirlo ogni 3×2. Però. Quando sono al mare le noto (anzi, le sento) più spesso che durante il resto dell’anno. E mi viene da chiedermi se magari anche io, in fondo in fondo, non sia un po’ come […]

primi amori

Mio figlio si è innamorato. A due anni (tutto suo babbo…). Già vi immagino, voi lettori, a fantasticare di un piccolo bambino buffo e tenero che si invaghisce della coetanea con i boccoli e la gonna a balze rosa a pois. Che bell’immagine, da cariarsi i denti tutta la vita. E invece no. No, lui […]

endless love

e succede sempre quando meno te lo aspetti e questo ormai è un dato di fatto. Che proprio mentre sei lì che manco ci pensi, ti colpisce dritto in faccia come una padella bella grossa. Eh però non fa male, anzi. Succede che non fai in tempo a sposarti che già sei incinta del tuo […]

carpe diem e poche pippe

Mentre guardavo una replica di Pan Am (si, guardo le repliche dei telefilm che ho già visto, come mia nonna) in cui le quattro ganzissime hostess se la spassano allegramente a zonzo per Parigi mi sono sentita più triste di una caccola secca attaccata sotto un banco di scuola. Di quelle vintage che trovavi a […]

Pensieri random

Io a volte vorrei essere una cazzo di mosca. Mica per niente, ma vorrei poter volare e andare al piano di sopra per capire come diamine fanno a fare così casino gli umanoidi che lo abitano. No perché non sei un essere umano, se riesci a fare così tanta cagnara pur avando passato i sessanta […]

Mother and Son

Cominciamo con una piccola parentesi polemica. L’ho notato solo io, o ultimamente, con tutto questo parlare di crisi, spread, bund, btt, cazzi, mazzi, frizzi e lazzi, tutti (e quando dico tutti intendo tutti) stanno diventando esperti di economia? Lo vedo solo io oppure tutti hanno una ricetta perfetta su come traghettare il paese in acque […]