Best of You, please.

ho voglia di leggerezza. di quella che sentivo subito appena dopo essermi sposata. Era un periodo particolarmente sereno, rilassato. Ero dimagrita tanto, mi sentivo quieta, in pace con quella me stessa che per anni e anni aveva litigato con l’armadio e con il suo senso di inadeguatezza. Finalmente, mi stava bene tutto. E finalmente vivevo […]

a volte ritornano. ma solo a volte.

Ho fatto passare un mese dall’ultimo post. E sì che ne avrei di cose da raccontare, che non mi sono ancora fermata un attimo a rifiatare e anche lo bloggo alla fine ha messo un po’ di ragnatele. Ma non gliele levo fino a giovedì, che fa figo la ragnatela per Halloween. Ormai ragiono per […]

Trovate l’errore

In questo momento cruciale dai contorni così sfumati, indecisi e labili, ci sono cose che non possono essere relativizzate. Sono i princìpi fondamentali, quelli che servono a un essere umano a poter tracciare una linea, a seguire un modello comportamentale, a partecipare alla società civile. Non sono tanti. Se c’è una cosa che non cambia […]

Wishlist

Vorrei non avere un carattere così tremendamente umorale. Vorrei essere più paziente, meno nevrotica. Vorrei che questa perenne sensazione di essere la persona sbagliata nel posto sbagliato a fare, male, la cosa sbagliata, di colpo se ne andasse con la stessa velocità con cui Bolt si beve i cento metri. Vorrei essere magra. Vorrei essere […]

L’insostenibile leggerezza dell’essere

No, non parlerò del bellissimo romanzo di Kundera. Tutt’altro. É che ieri pomeriggio stiravo. Già di per sé la pratica è, per la sottoscritta, particolarmente frustrante. Ci ho aggiunto il mio tocco masochista personale mettendo in sottofondo il nuovo disco dei Litfiba e tempo tre camice e due paia di jeans e sono andata in […]

di freddo, ovvietà e calci in culo

Okkei, è un dato di fatto, siamo sommersi dalla neve. Fino a ieri Rimini e Riccione erano rimasti l’unica isola felice in una Romagna completamente imbiancata. Io e Chef avevamo tirato un bel sospirone di sollievo ieri sera, convintissimi di aver scampato i giorni più critici. E invece. Stamattina, all’inizio blandamente, poi sempre più intensamente, […]

La nave della Discordia

EDIT DELLE 11.30 Errata corrige: apprendo ora che la notizia che il papà e la sua bimba di 5 anni erano stati trovati morti all’interno della nave era falsa. Ciò non toglie nulla al senso del mio post, ma per correttezza e onestà intellettuale ci tenevo a precisarlo, ecco. Premetto che questo sarà un post […]

embé…

Proprio quando credevi che il peggio fosse passato, quando il naso di tuo figlio aveva smesso di voler a tutti i costi assomigliare a un rubinetto aperto, quando anche il tuo uomo si era rimesso in posizione eretta, quando il weekend si prospettava freddo ma molto soleggiato e terso ecco che sei tu ad ammalarti. […]

Ci sono quei momenti…

… in cui vorrei prendermi una vacanza da me stessa, ma mi hanno detto che non si può. Solitamente questi momenti coincidono con i magici cinque giorni che fanno le palle a strisce a qualsiasi donna dotata ormoni funzionanti. In quei momenti mi vengono solo in mente quelle 4 stronze che si lanciavano dall’aereo col […]