carpe diem e poche pippe

Mentre guardavo una replica di Pan Am (si, guardo le repliche dei telefilm che ho già visto, come mia nonna) in cui le quattro ganzissime hostess se la spassano allegramente a zonzo per Parigi mi sono sentita più triste di una caccola secca attaccata sotto un banco di scuola. Di quelle vintage che trovavi a […]

Quel gufo con gli occhiali… il camice ha!

Venerdì scorso, quando la pediatra ha dichiarato che non le era mai capitato un bambino che a diciotto mesi non aveva mai fatto una notte in bianco e non si era mai ammalato, vi giuro che mi sarei attaccata agli zebedei del primo sconosciuto. Peccato che nella sala d’attesa ho incontrato solo mamme. Sai quando […]

L’amicizia ai tempi del Tag

Era un po’ che avevo in mente di compiere l’insano gesto. E oggi, mentre sorseggiavo un’ottima birra artigianale doppio malto aspettando che l’arrosto cuocesse in forno, l’ho fatto. Ho disattivato il mio account Facebook. Così, d’impulso e senza un motivo specifico. Ma è stramaledettamente ovvio che un gran bel motivo di fondo c’è. C’è che […]

short fast news

che lo so bene da sola, che sarebbe anche ora di aggiornare. Ma (c’è sempre un ma, cazzarola): 1. ci siamo intrippati con The Mentalist, Chef e io e ogni sera si fa tipo l’una a guardare una puntata dietro l’altra. Due pazzi furiosi, che mangiucchiano Haribo (Isa, perdonami!!!) e commentano rapiti ogni mossa del […]

#einvece

Credevi che saresti ingrassata almeno un paio di kg, per questo weekend di Pasqua. Credevi che la mossa di lavare tutte – e dico tutte- le maglie di lana la settimana scorsa fosse stata vincente; una sorta di rito benaugurante per far esplodere la primavera. Credevi che a Pasqua ti saresti sparata in fronte date […]

L’insostenibile leggerezza dell’essere

No, non parlerò del bellissimo romanzo di Kundera. Tutt’altro. É che ieri pomeriggio stiravo. Già di per sé la pratica è, per la sottoscritta, particolarmente frustrante. Ci ho aggiunto il mio tocco masochista personale mettendo in sottofondo il nuovo disco dei Litfiba e tempo tre camice e due paia di jeans e sono andata in […]

Del perché non mangio -più- pesce crudo

Prima di rimanere incinta ero una consumatrice saltuaria di cibo crudo, sia carne che pesce indistintamente. Poi, essendo risultata negativa al test della toxoplasmosi, per nove mesi ho dovuto rinunciare a quasi tutti gli alimenti crudi (dico quasi perché la frutta e la verdura le ho sempre consumate, ma solo a casa e lavate accuratamente […]