Bambini col subwoofer

Sala d’aspetto del pediatra, in un qualsiasi giorno d’autunno: quando arrivi senza appuntamento è un po’ come quando vai a fare una raccomandata urgentissima alla posta il giorno di ritiro della pensione. Ti fai un bel nome del padre e speri nel miracolo, che ovviamente non arriva. Io e il piccoletto arriviamo in un orario […]

che c’è?

C’è che ho l’intolleranza al genere umano. C’è che ho finito “Con Una Bomba a Mano sul Cuore” di Cubeddu ed è senza dubbio uno dei libri più belli che abbia letto quest’anno e non innamorarsi del protagonista, il pluriomicida Alessandro Spera, è pressoché impossibile. Visionario, geniale, pazzo, disadattato, affascinante, innamorato: è un eroe negativissimo […]

Specchio riflesso.

Che le mamme italiane siano delle ansiose senza precedenti è un dato di fatto e non occorre ribadirlo ogni 3×2. Però. Quando sono al mare le noto (anzi, le sento) più spesso che durante il resto dell’anno. E mi viene da chiedermi se magari anche io, in fondo in fondo, non sia un po’ come […]