#ciaociaoinvernodelcazzo

Il sole inonda il tavolo della cucina, si riflette sulle dita che viaggiano velocissime sulla tastiera e diffonde un calore piacevole nella stanza e nell’anima. Ne avevo bisogno. Ci sono momenti in cui tutto sembra attorcigliarsi, annodarsi in una trama complicata ed intricatissima e ti sembra davvero di non poterne venire a capo. Quando ogni […]

che c’è?

C’è che ho l’intolleranza al genere umano. C’è che ho finito “Con Una Bomba a Mano sul Cuore” di Cubeddu ed è senza dubbio uno dei libri più belli che abbia letto quest’anno e non innamorarsi del protagonista, il pluriomicida Alessandro Spera, è pressoché impossibile. Visionario, geniale, pazzo, disadattato, affascinante, innamorato: è un eroe negativissimo […]

Contro la Noia, per non salvare le apparenze.

Qualche giorno fa mi è stato chiesto, appurato il fatto dell’esistenza del mio blog, quanti “followers” avessi. La mia risposa laconica “quanto basta” ha fatto desistere il soggetto a indagare ulteriormente. Probabilmente ha interpretato correttamente la realtà e cioè che c’è pochissima gente che sa dell’esistenza di questo posto. E no, contrariamente a quello che […]

Web Democracy

Cucino tantissimo in questo periodo, soprattutto pesce. é che cucinare, per me, è una specie di meditazione (mi sa che l’avevo già scritta tempo fa, questa cosa). Mi metto davanti al frigo, scelgo un po’ di ingredienti apparentemente a caso e comincio a creare così, ex novo. Ultimamente non apro più un libro per riprodurre […]

Chef Confidential- capitolo uno

A tutti quelli che vogliono fare lo Chef perché adesso va tanto di moda. A voi, che credete davvero che stare in una cucina professionale, a 50 gradi, con l’ansia da prestazione e le mani tagliate e rovinate sia una figata pazzesca, dedico le prime righe del mio –forse- nuovo romanzo. Così magari vi fate un’idea e […]

considerazioni sull’amore, in un gelato sabato pomeriggio

Ieri sera sono andata a letto alle nove. Io, sì. Del tipo che mentre stavo facendomi cullare da quella dolcissima sensazione di abbandono che si prova nel dormiveglia sentivo che mio figlio, nella sua stanza, ancora si trastullava nel suo lettino con i suoi pupazzi. Sì, è successo. Io, che da quando ho quattordici anni […]

I Am Mine

L’anno è iniziato con un virus intestinale che levatevi tutti. E anche di corsa, che mi girano i coglioni. Sì, perché non ho fatto in tempo ad accorgermi che quelli che avevo non erano postumi da festeggiamenti di Capodanno che Titu ha cominciato a vomitarsi anche l’anima. Io posso sopportare di tutto, non per niente […]

Wake me up, when september ends.

Parliamone. No, sul serio, sediamoci tutti assieme a un tavolo e discutiamo di questa annosa questione che puntualmente ogni anno a settembre affligge un buon 70% della popolazione italiana: la crisi di identità dell’armadio. Sicuramente ne soffrite (o ne avete sofferto in passato o vi capiterà di aver conosciuto qualcuno che ne soffre) o ne […]