Trovate l’errore

In questo momento cruciale dai contorni così sfumati, indecisi e labili, ci sono cose che non possono essere relativizzate. Sono i princìpi fondamentali, quelli che servono a un essere umano a poter tracciare una linea, a seguire un modello comportamentale, a partecipare alla società civile. Non sono tanti. Se c’è una cosa che non cambia […]

emicrania, vuoi che muoro??

Sono giorni densi, questi. Giorni che scorrono via lenti, come miele che si appiccica alle dita, come se l’inverno non volesse proprio saperne di cedere il passo alla primavera che però la senti che incalza da sotto, che spinge come il coperchio di una pentola a pressione. Lo sapevo io, che a giorni sarebbe arrivata. […]

Tra lo stomaco e la gola

Va meglio. Decisamente. Dal 3 gennaio ho perso quasi quattro kg, senza pesare quasi nessun alimento (a parte la pasta, che ad occhio faccio ancora un po’ fatica a quantificare, ma ci stiamo arrivando), senza farmi paranoie riguardo a condimenti eccetera e senza per forza dovermi rimpinzare di alimenti che non mi appagano e che […]

My kitchen 360°

Leggendo il blog di Mirtilla (blog che vi consiglio a prescindere, perché la ragazza scrive proprio bene) mi è entrato in testa un tarlo di quelli belli grossi e tignosi, che lasciano poco spazio al diniego: vanno assecondati, e basta. Vorrei dedicare una sezione del blog alla cucina light, dove per light si intende cibo vero, cucinato […]

less is more

Sono una che si è sempre preoccupata molto dell’impressione che avrebbe fatto alle altre persone. Una che si è sempre caricata di mille aspettative alla vigilia di qualsiasi evento, sia che fosse la festa dei diciotto anni, o la discussione della tesi di laurea, oppure la ceretta dall’estetista. Apparentemente non si direbbe, ma frequentandomi un […]

A kind of Magic

Ci sono momenti magici, nella vita di ognuno di noi. Momenti in cui tutti gli sbattimenti quotidiani passano in secondo piano, almeno per un  po’; l’ago della tua bilancia si sposta e quello che fino a poco tempo prima ti generava preoccupazione, frustrazione o fastidio viene soppiantato dalle risate e dal buonumore. Io questi momenti […]

it’s me again. then.

Eccomi di nuovo qui. In realtà non è che fossi tanto lontano eh, ero semplicemente annichilita dalle troppe cose da fare. Che uno non ci crede che dietro a un trasloco ci siano talmente tante incombenze; poi capita che ci piombi in mezzo e ti rendi conto di quanto sia snervante, sfibrante e logorante sistemare […]

Still Alive

Avrei mille cose da scrivere. A cominciare dal fatto che i facchini sabato mattina ci hanno letteralmente tirati giù dal letto perché sono venuti un’ora prima del previsto e noialtri si dormiva come i sassi del fiume. Ma sono quisquiglie. Potrei scrivere di quanto ci siamo spezzati la schiena, tutti e due, per sistemare il […]

movin’ movin’ movin’!

Per prima cosa: ‘sto terremoto ha rotto i coglioni. Io non lo sento quasi mai, qui in Romagna per ora ci è andata davvero di lusso. Ma questo non significa che non siamo tesi e preoccupati. Insomma, dormo con una borsa con gli effetti di prima necessità attaccata alla porta d’ingresso, per intenderci. Siamo in […]