Keeping Up Appereances

Avete presente quei tipi che non si incavolano mai? Quelli che anche quando sono in fila alla posta hanno un’espressione rilassata e che se provi ad attaccarci un po’ bottone cercando solidarietà al massimo se ne escono con un “mah, cosa vuoi, tanto anche se ti arrabbi non è che la fila si sveltisce”? Quelli […]

#italia

è un paese strano, l’Italia. è un paese che piange per la crisi, ma che si vanta delle code infinite di gente in fila per l’iPhone 5. è un paese che si indigna per gli illeciti dei partiti e delle regioni, ma che continua ad andare allo stadio ogni domenica, nonostante chi dovrebbe scendere in […]

Wishlist

Vorrei non avere un carattere così tremendamente umorale. Vorrei essere più paziente, meno nevrotica. Vorrei che questa perenne sensazione di essere la persona sbagliata nel posto sbagliato a fare, male, la cosa sbagliata, di colpo se ne andasse con la stessa velocità con cui Bolt si beve i cento metri. Vorrei essere magra. Vorrei essere […]

Killing in the name of…

…cantava il buon Zach de La Rocha… è sempre così. Quando decido che non riuscirò ad aggiornare per qualche tempo, va sempre a finire che in qualche modo qualcuno o qualcosa mi faccia girare immensamente le palle. Mentre mi mangiavo le mie uova al tegamino sola soletta nel mio tinello tristanzuolo e spoglio ecco che […]

L’amicizia ai tempi del Tag

Era un po’ che avevo in mente di compiere l’insano gesto. E oggi, mentre sorseggiavo un’ottima birra artigianale doppio malto aspettando che l’arrosto cuocesse in forno, l’ho fatto. Ho disattivato il mio account Facebook. Così, d’impulso e senza un motivo specifico. Ma è stramaledettamente ovvio che un gran bel motivo di fondo c’è. C’è che […]

L’insostenibile leggerezza dell’essere

No, non parlerò del bellissimo romanzo di Kundera. Tutt’altro. É che ieri pomeriggio stiravo. Già di per sé la pratica è, per la sottoscritta, particolarmente frustrante. Ci ho aggiunto il mio tocco masochista personale mettendo in sottofondo il nuovo disco dei Litfiba e tempo tre camice e due paia di jeans e sono andata in […]

good eyes, great feeling, bad attitude

E niente, l’oculista oggi mi ha detto che ho 12/10 di vista. E un “esticazzi!” non gliel’ho assolutamente risparmiato, che sono una signora io. Sapete cosa vuol dire vederci come una talpa che si è scolata due bottiglie di Jack Daniels alla goccia per vent’anni e poi vederci come una fottuta lince? Nooo? Ve lo […]

di freddo, ovvietà e calci in culo

Okkei, è un dato di fatto, siamo sommersi dalla neve. Fino a ieri Rimini e Riccione erano rimasti l’unica isola felice in una Romagna completamente imbiancata. Io e Chef avevamo tirato un bel sospirone di sollievo ieri sera, convintissimi di aver scampato i giorni più critici. E invece. Stamattina, all’inizio blandamente, poi sempre più intensamente, […]